Sabato, 12 Dicembre 2015 09:13

Luci di Natale intermittenti rallentano il Wi-Fi?

La leggenda delle luci che rallentano il wi-fi

C'è una notizia che sta facendo il giro del web nelle ultime ore sta gettando un’altra ombra (come se non bastassero quelle montate ad arte dalla politica) sulle tradizionali luci natalizie che addobbano finestre, alberi di Natale e presepe. Secondo alcuni "esperti" del settore sarebbero le principali indiziate di una colpa gravissima: rallentare le connessioni Wi-Fi!!!

Potete stare tranquilli: a meno che non abbiate ricoperto casa o ufficio di luci intermittenti, e se non impiegate lucine con vecchi circuiti degli anni Settanta, le vostre decorazioni non avranno pressoché alcun effetto sulla velocità o l’affidabilità della rete Wi-Fi.

Ecco invece chi sono I veri nemici del Wi-Fi

Forni a microonde, telefoni cordless e monitor di sorveglianza per i bambini sono tra i peggiori nemici del Wi-Fi tra le mura domestiche o negli uffici. Tutti questi dispositivi emettono onde elettromagnetiche a frequenze molto simili, se non uguali, a quelle usate dalla rete Wi-Fi, in particolare quelle che lavorano a 2,4 GHz. Passare alla frequenza di 5 GHz, se il router prevede questa possibilità, può ridurre queste interferenze. Se questo non fosse possibile, cercate di tenere questi apparecchi lontani dal router Wi-Fi.

Ogni apparecchio che emetta un campo elettromagnetico può creare disturbi alla rete wireless, ma anche elettrodomestici che apparentemente non hanno una radio possono diventare una fonte di interferenza, se sono vecchi o non funzionano bene. Le luci a intermittenza di vecchio tipo possono facilmente rientrare in questa categoria, ma anche un frullatore o una lavatrice i cui motori elettrici abbiano visto più di qualche Natale.

Per concludere, se avete acquistato lucine con intermittenza elettronica – meglio se a Led – potete addobbare casa, ufficio o negozio come meglio credete, senza rischio di rallentamenti su Internet, né di altri problemi.

Buon Natale e buona "navigazione" a tutti!

Letto 1054 volte Ultima modifica il Sabato, 12 Dicembre 2015 09:33